Categorie
Eventi e manifestazioni

Pranzo della Liberazione del 25 aprile a Casnigo

La sezione Valgandino “Bepi Lanfranchi” dell’ANPI, il Partito Democratico Valle Seriana e l’Associazione Circolo Fratellanza di Soccorso organizzano il tradizionale Pranzo della Liberazione del 25 aprile presso il circolo Fratellanza di Casnigo.

Al pranzo farà seguito nel pomeriggio lo spettacolo teatrale e musicale “Quando il sommacco diventa rosso” di e con Valentina Soster e Cristian Negrini nello splendido teatrino liberty del Circolo Fratellanza, riservato prioritariamente ai partecipanti al pranzo.

Le locandine:

Categorie
Documenti e materiali

Governo, cosa dovrebbe fare il PD?

Riceviamo dalla direzione regionale del Partito Democratico questo avviso, lo pubblichiamo sulle pagine di pdvalleseriana.it con l’invito di partecipare al sondaggio:
Carissime, carissimi,
i risultati delle elezioni non hanno consegnato un quadro politico chiaro al Presidente della Repubblica, e nessuna coalizione o partito ha ottenuto una maggioranza in Parlamento, ci troviamo quindi dentro un percorso istituzionale complesso e dagli esiti difficilmente prevedibili. Il Partito Democratico sarà chiamato a prendere decisioni importanti all’interno dei propri organismi dirigenti come previsto dal nostro Statuto, ma nello stesso tempo siamo consapevoli dell’importanza di ascoltare l’orientamento di fondo di quanti compongono la nostra comunità, anche per poter poi compiere scelte che siano quanto più condivise. In questo senso abbiamo predisposto sulla piattaforma pdlatua.it un sondaggio sulle scelte che il partito Democratico dovrà adottare nelle prossime settimane. La tua partecipazione è importante, e ti chiediamo anche di condividerlo sui tuoi profili social estendendo la consultazione a quanti pensi possano essere interessati. Il sondaggio è già online: aspettiamo il tuo contributo, grazie e a risentirci presto.
Alessandro Alfieri / Segretario regionale PD lombardo
Jacopo Scandella / Responsabile regionale Comunicazione PD lombardo
Categorie
Eventi e manifestazioni

Riunione di zona Valle Seriana: 7 aprile 2018

Carissimi,

per sabato 7 aprile alle ore 15,00 presso l’Auditorium della biblioteca di Ranica è convocata una riunione di zona del Pd della Valle Seriana aperta ad iscritti, simpatizzanti ed elettori.

L’obiettivo è un confronto veramente schietto ed aperto sulla attuale situazione politica, come da richiesta delle segreteria provinciale (v. mail di seguito). Sarà presente il vicesegretario provinciale Davide Casati.

Vi aspettiamo.

Un caro saluto ed un abbraccio.

Alberto Bigoni (coordinatore di zona Pd Alta Valle Seriana)

Lucio Imberti (coordinatore di zona Pd Bassa Valle Seriana)


Bergamo, 23 marzo 2018

Ai Segretari di circolo e di zona

E p.c

Ai membri della Segreteria

Ai membri della Direzione

 
Carissime democratiche e democratici,
come anticipato nell'assemblea provinciale del 15 marzo è volontà del Partito Democratico favorire momenti di incontro e confronto sull'esito delle elezioni nazionali/regionali 
e soprattutto per capire come possiamo continuare, con unità ed umiltà, a fare politica nelle nostre comunità locali prendendo atto di un nuovo contesto politico, 
sociale e culturale che non può non metterci in discussione ed interrogarci. Il Partito Democratico provinciale invita quindi i coordinatori di zona e di 
circolo ad organizzare 8 ASSEMBLEE APERTE AD ISCRITTI ED ELETTORI nelle 8 zone territoriali già "utilizzate" per individuare i candidati alle elezioni regionali.
Ogni assemblea dovrà produrre una relazione da inviare al PD provinciale che verrà messa poi in relazione con tutte le altre prodotte, con l'obiettivo di convocare 
nuovamente un'ASSEMBLEA PROVINCIALE del PD per APPROVARE un DOCUMENTO POLITICO PROVINCIALE. Per favorire la discussione, per suscitare domande ed interrogativi, alleghiamo una nota redatta dal Dipartimento Organizzativo provinciale che può essere utile per rispondere alle tante sollecitazioni emerse in assemblea e che dovranno essere rielaborate in proposte, risposte, idee all'interno della relazione di ogni singola assemblea.
Buon lavoro e buona riflessione.
PD Bergamo

PS: vi ricordiamo che il tesseramento 2018 è aperto e le assemblee di circolo e di zona possono essere un'occasione importante per i rinnovi o le nuove adesioni.

 Materiale

Volantino riunione di zona

Colpiti e… rifondati!

Categorie
Eventi e manifestazioni

Eventi campagna elettorale 2018

Incontri, eventi e attività della campagna elettorale 2018 del Partito Democratico in Valle Seriana per le elezioni regionali e politiche.

Elenco in costante aggiornamento:

  • Martedì 20 febbraio 2018, Nembro presso Auditorium Modernissimo, ore 20,30, incontro con Misiani, Sanga, Marcassoli e Sanga con il saluto di Scandella e Marchesi: volantino;
  • Mercoledì 21 febbraio 2018, Clusone presso Auditorium Biblioteca, ore 20.45, incontro con Scandella, Tintori, Misiani e Marcassoli: volantino;
  • Giovedì 1 marzo 2018, Pradalunga presso Auditorium scuole medie in via Aldo Moro, ore 18.00, incontro con Marchesi, Misiani, Scandella e Marcassoli: volantino.
Categorie
Documenti e materiali Eventi e manifestazioni

Le fotografie dell’incontro di venerdì 2 febbraio 2018

Venerdì 2 febbraio si è tenuto l’incontro tra i candidati alle elezioni regionali 2018, organizzato dal Circolo di Albino del Partito Democratico.

Alcune immagini della serata, scattate da Alberto Bigoni:

Categorie
Eventi e manifestazioni

Incontro ad Albino con i candidati PD al consiglio regionale lombardo

Il circolo PD di Albino invita tutti i cittadini all’incontro con i candidati del Partito Democratico al consiglio regionale della Lombardia, Jacopo Scandella, Mara Carminati, Mario Barboni, Genny Grazioli, Alberto Bellini, Marzia Marchesi, Graziano Pirotta, Maria Carla Rocca, Matteo Rossi e Michela Tintori, che si terrà

venerdì 2 febbraio 2018 alle ore 20:30

Albino (Bg)

presso l’auditorium Mario e Benvenuto Cuminetti in via Aldo Moro. Un’occasione per conoscere da vicino i volti e le idee che possono dare alla Lombardia la svolta che merita. Sanità, trasporti, ambiente, lavoro e formazione sono i temi principali che verranno affrontati dai candidati nel corso della serata.

Per informazioni: Paolo, 339/4281209 , paolo.nava83@gmail.com
Categorie
Documenti e materiali

Chi sceglie il PD vota il futuro

Tra un mese e mezzo si vota.

Ma non si vota solo per un PARTITO, per un CANDIDATO di collegio, per un PROGRAMMΑ.
Si vota un’idea di Paese.

Un’idea che il PD, in questo avvio di campagna, descrive con sei parole, molto semplici, ma che segnano importanti spartiacque.
Chi sceglie PD vota il lavoro, e non l’assistenzialismo.
Chi sceglie PD vota la scienza, non le cure fai da te sul web e le bufale no-vax.
Chi sceglie PD vota i diritti, non il medioevo dell’intolleranza.
Chi sceglie il PD vota l’Europa, non i dazi, i sovranismi e l’uscita dall’Euro.
Chi sceglie PD vota la cultura, non quelli che «con la cultura non si mangia».
Chi sceglie PD vota l’ambiente dell’accordo di Parigi, non il trumpismo di chi vuole investire nel carbone.
Chi sceglie il PD vota il futuro.
Buona scelta, buon voto, e buona campagna elettorale a tutti.

Materiale campagna elettorale







Categorie
Documenti e materiali News

Diventa un volontario del Partito Democratico

Ci sono 61.597 seggi elettorali in Italia. Per ciascun seggio avremo bisogno di un responsabile da subito. Non ci bastano i rappresentanti di lista, ma abbiamo bisogno di volontari per ogni singolo seggio per diffondere il materiale cartaceo o social, per aiutarci nella discussione sul programma, per fare campagna dal basso, per contrastare le fake news e la politica fatta di insulti. La più capillare campagna elettorale dal basso che l’Italia ricordi: questo il nostro obiettivo, se ciascuno di voi ci darà una mano.

Matteo Renzi, Segretario del Partito Democratico

Siamo alla vigilia di un confronto elettorale fondamentale per il futuro del nostro Paese. La tua passione, le tue idee e il tuo tempo saranno la nostra arma in più. Come sai, ci siamo prefissi l’obiettivo di organizzare un team di volontari per ogni seggio, che significa un gruppo per ogni quartiere delle nostre città e dei nostri paesi. La stretta di mano e il confronto con le persone in carne ed ossa saranno il tratto fondamentale della nostra campagna elettorale, attraverso cui racconteremo cosa abbiamo fatto in questi anni e cosa faremo nei prossimi. Per questo il tuo impegno può fare davvero la differenza. Ti chiediamo di darci una mano da subito: registrati e invita i tuoi amici, i tuoi colleghi, i tuoi vicini di casa ad unirsi a noi registrandosi a loro volta attraverso questo semplice link:

http://bit.ly/Volontario2018

Sarebbe straordinario se riuscissi a convincere 5 tuoi amici: bastano pochi minuti. Manda un whatsapp, una email oppure un sms.

Categorie
News

Che ne è della promessa di trattenere il 75% delle tasse pagate in Lombardia?

Dove sono l’abolizione del ticket e del bollo auto? E che ne è della promessa di trattenere il 75% delle tasse pagate in Lombardia?

“L’ultimo bilancio della legislatura regionale certifica che le promesse di Maroni di cinque anni fa non sono state onorate. Parliamo del trattenimento del 75% delle tasse in Lombardia, l’azzeramento del bollo auto, dell’Irap e dei ticket sanitari. E non regge il solito e vecchio ritornello sui tagli di Roma, perché sono arrivati dal Governo 80 milioni in più per le infrastrutture grazie al Patto per la Lombardia, venti milioni in più per i trasporti, più risorse per il fondo sociale e anche per la sanità. Anche per le Province sono arrivati da Roma, complessivamente, 1,6 miliardi in più. Sono fatti che lo stesso assessore al bilancio ha riconosciuto in Conferenza Stato Regioni. Bene, con questi presupposti forse si poteva fare di più, certamente si poteva fare meglio, come faremo noi nel prossimo bilancio.” Così il capogruppo del Pd Enrico Brambilla ha annunciato in Aula mercoledì 20 dicembre il voto contrario del gruppo democratico al bilancio regionale 2018 – 2020, a conclusione di una sessione di bilancio che ha visto l’approvazione anche del collegato e della legge di stabilità regionale. Come annunciavamo la scorsa settimana (link all’articolo) i punti qualificanti sono il fondo per la riduzione dei superticket sanitari, che sarà di venti milioni l’anno, un sesto dell’introito attuale, la liquidazione delle quote di Asam dalla Città Metropolitana e alla Provincia di Monza per 207 milioni, l’istituzione di un fondo pluriennale di cofinanziamento per le infrastrutture di 270 milioni da qui al 2032 e di un fondo per l’edilizia sanitaria di 209 milioni. Con un emendamento dell’ultimo minuto la giunta ha invece introdotto un incentivo per l’acquisto di auto euro 5 o euro 6 per chi rottama una vecchia auto a benzina euro 0 o euro 1, diesel fino ad euro 3: avrà l’esenzione del bollo per tre anni e un contributo di 90 euro a coprire le spese per la rottamazione. Muro di gomma, invece, per i nostri emendamenti territoriali: il centrodestra ha chiuso le porte alle nostre richieste, forte della propria autosufficienza. Siamo ormai in campagne elettorale e la maggioranza non guarda più in faccia a nessuno.